Museo dei Cuchi fischietti in terracotta raffiguranti uccelli soprattutto galli Cesuna Altopiano 7 Comuni

http://www.museodeicuchi.it

Museo dei Cuchi, fischietti in terracotta, Cesuna, Altopiano 7 Comuni. L’interesse per i cuchi prende consistenza alla fine dell’ottocento ed all’inizio di questo secolo, accentuato soprattutto in questi ultimi vent’anni. Importante nel Veneto sono stati e sono i cuchi delle Nove; all’inizio piccoli e raffiguranti uccelli, soprattutto galli. Nel tempo la parte suonante veniva attinta a delle raffigurazione stampate raggiungendo così oggetti più grandi chiamati arcicuchi. Ma il cuco poteva anche avere un serbatoio d’acqua per ottenere un suono più dolce, più modulato, mentre se la parte destinata al suono la si lasciava a secco, il suono diventava più acuto con delle. variazioni che dipendevano dalle dimensioni della cassa, dall’inclinazione del beccuccio, e forse dalla stessa creta con cui era stato creato. Purtroppo a questi umili oggetti pieni di storia sulle bancarelle si sono sostituiti quelli di latta ed oggi di plastica. Motivo non determinante per lasciare morire quella che è sicuramente una tra le più antiche espressioni dell’uomo, simbolo di festa e di gioia. Ed è proprio nelle sagre e nelle fiere che arrivano i cucari, per allestire banchetti dei cuchi alternati ai dolciumi di fattura casalinga. Il museo, i ciuchi, le tradizioni, galleria fotografica, come arrivare, il cuco, richiamo di amicizia, il cuco nella varie nazioni, la tipologia dei fischietti europei

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...