Tenuta Rapitlà Palermo Vino Sicilia Igt Bianco Doc Chardonney Nero d’Avola Sicilia Igt vini pregiati della terra di Sicilia

http://www.rapitala.it

Tenuta Rapitlà, Camporeale, Palermo. La tenuta si estende per 225 ettari nel territorio che da Camporeale declina verso Alcamo, su dolci colline fra i 300 e i 600 metri, su una terra dove si alternano argille e sabbie. La perfetta esposizione e la composizione del suolo la rendono ideale per la coltivazione dei vitigni più pregiati. Su questa terra antica, domina un paesaggio di vigne che si inseguono e disegnano geometrie di filari, che il sole e i colori del mediterraneo trasformano in colline dorate. Rapitalà è un nome vero, viene dall’arabo (Rabidh-Allah “fiume di Allah” dal torrente che scorre tra i vigneti), e sta a testimoniare che queste campagne furono coltivate fin dall’antichità. I vini devono essere eccellenti ed esprimere quella personalità che solo la Tenuta può dare. La filosofia di Rapitalà vuole vini che mantengono sapori e profumi della terra di Sicilia. Vendemmia dopo vendemmia dal 1976. Nel corso dei secoli generazioni di agricoltori hanno disegnato la forma attuale e l’identità della tenuta. Storia della tenuta, filosofia di produzione, vini, Solinero Sicilia Igt, Hugonis Sicilia Igt, Grand Cru Sicilia Igt, Cielo Dalcamo Vendemmia Tardiva Sicilia Igt, Nuhar Sicilia Igt, Casalj Sicilia Igt, Nadir Sicilia Igt, Piano Maltese Sicilia Igt, Campo Reale Sicilia Igt, Rosato Sicilia Igt, Tenuta Grillo Sicilia Igt, Syrah Sicilia Igt, Syrah Nero Sicilia Igt. Fleur Sicilia Igt, Alcamo Bianco Doc, Nero d’Avola Sicilia Igt, Catarrato Chardonney Sicilia Igt, Grillo Sicilia Igt

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...