Fattoria Casa Bianca Murlo Siena cinque antichi Casali del milleduecento Nel territorio abitato una volta dagli Etruschi più una Foresteria

http://www.fattoriacasabianca.it

Fattoria Casa Bianca, Murlo, Siena. Nel territorio abitato una volta dagli Etruschi dove boschi e macchia mediterranea costituiscono l’habitat naturale di cinghiali, daini, caprioli, istrici, e poiane e dove i vigneti dipingono dolci colline, Fattoria Casabianca si sviluppa per oltre 650 ettari. Questa terra ricca di paesaggi suggestivi e d’atmosfere senza tempo ha consegnato cinque antichi Casali del milleduecento che una ristrutturazione attenta e rigorosa ha rispettato nell’identità architettonica e nella cornice di irripetibile bellezza. Le imponenti strutture murarie in pietra senese creano all’interno degli appartamenti, in cui ciascun Casale è suddiviso, una climatizzazione ideale che ben si addice al comfort degli arredi tipici Toscani e alla moderna funzionalità dei servizi. La sala degustazione accanto alla reception, è a disposizione degli ospiti per degustazioni o meeting in una calda atmosfera. La Tenuta si divide in 5 poderi su cui si ergono i Cinque Casali del milleduecento, perfettamente conservati, più una Foresteria. Ogni Casale è suddiviso in appartamenti di diversa grandezza e camere, tutti accomunati dallo stile dell’arredamento tipico toscano e dalla cura dei particolari che ha guidato la ristrutturazione. Innovazione e attenzione per il territorio: queste le parole d’ordine che da anni spingono l’Azienda a investire in vigna e in cantina al fine di ottenere dei vini che esaltino a pieno il territorio. Proprio per questo, Fattoria Casabianca ha intrapreso un cammino di conversione che dalla vendemmia 2015 la porterà ad ottenere la Certificazione BIOLOGICA, con lo scopo di azzerare l’uso di fitofarmaci e pesticidi, valorizzando ed incrementando i meccanismi di autoregolazione degli ecosistemi. I risultati di questa attenzione alla natura si traducono in un terreno sempre più fertile e in un’uva sana e di qualità. Casabianca produce una linea di Chianti Colli Senesi Docg, di cui fanno parte una base e due Riserve e una linea di Igt, costituita da due bianchi, un rosato e due rossi. Tra le IGT spiccano in modo particolare: Loccareto – Canaiolo 100%, Cleo – Blend di Vermentino e Viognier, Rosato – Sangiovese 100%. Foto dell’agriturismo, i casali, offerte e prezzi, il centro di equitazione, centro pesca sportiva, il ristorante e le degustazioni, azienda faunistica venatoria

Annunci

Podere Dionora Montepulciano Siena affacciate sui borghi di Pienza e Montefollonico Prestigioso Vino Nobile di Montepulciano Dionora DOCG

http://www.dionora.it

Podere Dionora, Montepulciano, Siena. Le strade che tra colline e piccole valli vi permettono di arrivare alla “Nobile” città di Montepulciano, sono tra le più affascinanti della Toscana. Imboccata la stradetta di accesso a “Dionora”, sarete irresistibilmente attratti dalla grande luce e dallo spazio, così come dal profumo e dagli odori custoditi ancora nell’incontaminato sottobosco. Una terra di fiabe dunque, ove regna una grande quiete e si respira ancora una atmosfera antica. “Dionora”, con le sue antiche case affacciate sui borghi di Pienza e Montefollonico, si propone timidamente, quasi a non voler alterare la bellezza delle proporzioni create dalla natura. La villa è raccolta nelle dimensioni, ma ricercata nei particolari, poche stanze, una diversa dall’altra, arredate come fossero parte integrante della foresteria di casa. Dionora nasce ai primi del ‘900 come azienda agricola. Si producevano principalmente vino, olio e seminativi vari. L’attività nel tempo è stata progressivamente abbandonata. Nel 2004 parallelamente alla ristrutturazione delle case è nato il desiderio di ricreare un’azienda dove oltre che nell’ospitalità ci si impegna direttamente nella produzione dei prodotti locali. Oggi siamo lieti di offrirvi il nostro olio extra vergine di oliva prodotto con le varietà tipiche della zona Leccino, Moraiolo, rigorosamente spremute a freddo come tradizione vuole. Dal recupero dei vitigni autoctoni (Prugnolo Gentile, Canaiolo) nascono oggi il Rossso di Montepulciano Dionora DOC, vino di qualità superiore ed il Prestigioso Vino Nobile di Montepulciano Dionora DOCG. Foto dell’agriturismo, le camere, prezzi, eventi

Fattoria dal Colle Trequanda Siena Casato Prime Donne Montalcino Siena nella terra dei grandi vini rossi toscani Brunello di Montalcino Nobile di Montepulciano

Fattoria dal Colle, Trequanda, Siena, Casato Prime Donne, Montalcino, Siena. Sono Donatella Cinelli Colombini e vi do il benvenuto al Casato Prime Donne di Montalcino e alla Fattoria del Colle di Trequanda, nella terra dei grandi vini rossi toscani. I miei antenati possedevano già, queste tenute, alla fine del Cinquecento e oggi sono aperte al pubblico per visite e soggiorni in cui condividere l’esperienza della campagna più bella del mondo. Il Casato Prime Donne, la prima cantina italiana gestita interamente da donne che ha raggiunto il successo internazionale grazie alla qualità dei suoi Brunello. La Fattoria del Colle è uno scrigno di memorie dove i turisti possono vivere nella nobile storia della campagna toscana in mezzo a una natura incontaminata e coltivata in modo biologico. 336 ettari sulle colline che guardano Montalcino e il suo Brunello, il Chianti Classico e la zona del Nobile di Montepulciano. Un crocevia di grandi vini rossi. Una terra in cui nasce il tartufo bianco e uno straordinario olio extravergine di oliva. Donatella Cinelli Colombini l’ha ereditata nel 1998, oggi nella Fattoria del Colle vengono coltivati 160 ettari di cereali, 6 di oliveto e 17 di vigneto nelle varietà Sangiovese, Merlot, Traminer e Foglia Tonda, un antico vitigno autoctono abbandonato da oltre un secolo che qui è stato nuovamente valorizzato. L’altitudine del Colle, situato a 404 metri sul mare, e le fortissime escursioni termiche fra la notte e il giorno che derivano dalla vicinanza al territorio delle “Crete Senesi”, determinano la particolare ricchezza aromatica dei vini di questa zona: intensi, complessi e particolarmente fini. Oggi la Fattoria è diventata una wine destination, la prima cantina con animazioni permanenti,ogni giorno 5 esperienze diverse, due visite guidate, due degustazioni, una verticale di Brunello, un pranzo degustazione e una piccola lezione di cucina. Per sposarsi in un agriturismo in Toscana la Fattoria del Colle di Trequanda è il luogo ideale. I panorami sulle Crete Senesi e la Val d’Orcia, paesaggi incantevoli della provincia di Siena, i parchi, il giardino all’italiana, la villa cinquecentesca con il borgo con i cortili, le case e gli olivi. Una cornice antica che darà al matrimonio un carattere intimo, esclusivo e romantico. Sposarsi in un boschetto romantico, oppure davanti a un vigneto, o a un panorama che sembra uscito da un dipinto medioevale; alla Fattoria del Colle si può. Cerimonie religiose, civili o simboliche con allestimenti in stile rustic chic o più romantico. Le coppie innamorate che desiderano un matrimonio di stile toscano trovano alla Fattoria del Colle un luogo antico e autentico che emozionerà gli sposi e i loro invitati; una storia di nobili e contadini, intorno c’è la campagna dei grandi vini rossi e dei paesaggi agricoli più belli del mondo. 17 appartamenti di varia grandezza, (da due, quattro e sei posti letto) per vacanze in agriturismo in Toscana. Soggiorni da una notte a più settimane. L’arredamento comprende mobili e quadri di piccolo antiquariato a cui sono aggiunti salotti moderni. L’effetto è quello della casa dei nonni: autentico e intimo, confortevole ma non lussuoso. Ogni appartamento è composto da una o più camere, un soggiorno con angolo cottura attrezzato con stoviglie, almeno un bagno con doccia e riscaldamento. La Fattoria del Colle è un agriturismo in Toscana con 3 piscine, 2 ristoranti, una scuola di cucina e un centro benessere. Ogni giorno viene organizzata almeno un’attività: visite, piccoli corsi di cucina, assaggi e escursioni. L’area benessere con spa permette di rigenerarsi, con percorsi di vinoterapia e massaggi. Foto della fattoria, gli appartamenti, le camere, le ville, proposte di soggiorno e week end, offerte speciali, visite e degustazioni, corsi di pittura, degustazione vini, Brunello di Montalcino, Rosso di Montalcino, Grappa di Montalcino

Agriturismo Castello di Meleto a circa 1 km da Gaiole in Chianti Siena Vino Chianti Classico DOCG Azienda Agricola Ristorante La Fornace di Meleto

http://www.castellomeleto.it/

Castello di Meleto, Gaiole in Chianti, Siena. I terreni di Castello di Meleto si estendono intorno al borgo medievale per circa 1.000 ettari: di essi 125 sono dedicati alla coltivazione della vite. L’uva prevalente è il Sangiovese, destinata alla produzione del vino Chianti Classico DOCG. Fra le altre varietà, piantate negli anni ’80, troviamo Merlot, Cabernet, ma a partire dalla fine degli anni ’90 è stato avviato un processo di reimpianti mirato a valorizzare il patrimonio ampelografico tradizionale della Toscana, introducendo anche alcune varietà a bacca bianca come il Vermentino. Il terreno è costituito prevalentemente da galestro, alberese e marne calcaree: è su questi terreni aridi e sassosi che la vite dà i suoi frutti migliori, ricchi di profumi e aromi naturali. Castello di Meleto produce principalmente vini tipici del Chianti Classico DOCG, un moderno, intrigante Spumante Brut Rosè, due caratteristiche e distinte tipologie di Grappa, un Olio Extravergine di Oliva da agricoltura Biologica nonché un allevamento di maiali di Cinta Senese. Grandi vini da una grande uva. Il Chianti Classico Meleto è un vino moderno che conserva comunque un gusto fine ed elegante. La Riserva storica e i nostri Supertuscans presentano invece una struttura più intensa, corposa allo stesso tempo piacevole e persistente. Le prime testimonianze di Meleto sono datate XI secolo, allora possedimento dei monaci Benedettini. Successivamente divenne la proprietà di un tale “Guardellotto”, membro di una famiglia feudale locale, al quale Federico I Barbarossa confiscò i suoi possessi e li passò alla famiglia dei Ricasoli-Firidolfi. Da qui nacque quel ramo della famiglia chiamato Firidolfi da Meleto. E’ nel 1256 che il nome “Meleto in Chianti” compare per la prima volta nel “Libro degli Estimi” dei Guelfi Fiorentini come proprietà dei Firidolfi. La posizione di confine, ai limiti delle Repubbliche di Siena e di Firenze, ha fatto sì che il Castello sia stato teatro di numerose guerre tra guelfi e ghibellini, tra cui la seconda invasione aragonese del Chianti nel 1478 quando fu occupato dalle truppe nemiche e durante la Guerra dei Medici, nel 1529, quando venne assediato dalle minizie senesi. Al centro dell’azienda, alta sulla collina, la fortificazione del Castello sembra sorvegliare tutta la fattoria. Ideali per le tue vacanze in famiglia, le case coloniche sono state ristrutturate nel 1998. Affiancate al muro del Castello e della fortificazione, dove prima esistevano piccoli fabbricati ad uso agricolo oppure più distanti, per godere della vista del Castello in lontananza. Ogni porzione di casa dispone di una terrazza o giardino per sostare all’aria aperta. Poco lontano, una piscina estiva per un tuffo rinfrescante. Nell’antica torre di guardia o con vista sul giardino delle erbe, con un morbido letto a baldacchino o con letti francesi… Per il tuo soggiorno puoi scegliere una fra le 6 camere nel castello o le 4 camere doppie ospitate nella Casa Canonica. Tutte le camere B&B nel Castello e nella Canonica prevedono la prima colazione nell’antica cucina di Fattoria, al primo piano del Castello, davanti al grande camino medievale. All’inizio della strada che conduce al Castello, da cui dista solo 500 metri, trovi il Ristorante “La Fornace di Meleto”, offre gustosi e saporiti piatti della tradizione toscana come i pici, la Fiorentina ed il dolce Tiramisù. Foto del castello, la tenuta, prodotti tipici, premi e riconoscimenti, casa vacanze

Agriturismo Casolare di Bucciano dimora cinquecentesca completamente immersa nella natura a pochi km da San Gimignano Siena

http://www.casolaredibucciano.it/

Agriturismo Casolare di Bucciano, San Gimignano, Siena. L’Agriturismo Il Casolare di Bucciano è una dimora cinquecentesca, sapientemente ristrutturata, completamente immersa nella natura, tra vigneti ed oliveti, con splendida vista su San Gimignano e sulle colline circostanti. La posizione è soleggiata e ventilata, essendo elevata in collina ed isolata, anche se a pochi km dai tesori dell’arte e della cultura della Toscana. Intorno all’agriturismo, un ampio giardino attrezzato, un piccolo angolo di paradiso, dove è possibile ritagliarsi dei momenti di profondo relax. Le stanze, con arredi in stile, pavimenti in cotto e travi in legno a vista, sono state realizzate con particolare cura, per poter garantire un soggiorno piacevole e tranquillo agli ospiti. Qui potrete assaggiare i prodotti della nostra azienda, l’Azienda Agricola Signano, Vino Rosato, Chianti Colli Senesi, Vernaccia San Gimignano, San Gimignano Rosso, Vin Santo, Olio Extra-Vergine di Oliva. L’Agriturismo è dotato di 11 camere con bagno. La J-suite è stata ricavata da un ampio fienile, dispone di un giardino privato e di una zona soggiorno con divano e caminetto. È la soluzione ideale per chi vuole un po’ di intimità o per chi, in inverno, cerca un luogo accogliente e caldo. La camera tripla è situata a piano terra, ed ha un piccolo giardino privato con ingresso indipendente.A piano terra abbiamo anche una camera doppia accessibile per disabili, con porta ampia e bagno attrezzato con maniglioni e doccia senza piatto. Le camere doppie sono disposte su due piani, con vista su San Gimignano oppure sulla campagna circostante. Nella struttura sono state conservate le scale originali in travertino, così come la pavimentazione in cotto della sala, ed il bellissimo soffitto con volte a vela. Dove non è stato possibile conservare gli elementi originali, abbiamo cercato di ricreare le atmosfere di un tempo, inserendo pavimenti in cotto fatto a mano, travi in legno a vista ed arredando gli ambienti in stile rustico con letti in ferro battuto e mobili di arte povera. Nel ristorante dell’agriturismo potrete gustare le specialità della cucina tipica toscana, dalla ribollita alla pappa al pomodoro, dallo stracotto di vitello al coniglio alla Vernaccia. Foto della struttura, l’azienda agricola, prodotti, vino, olio, grappa, l’agriturismo, le camere, prezzi e offerte, il ristorante, la piscina, itinerari e dintorni

Canonica di Cerreto Castelnuovo di Berardenga Siena è nel cuore del Chianti Classico a 12 chilometri a est di Siena da secoli produce vino e olio di oliva

http://www.canonicacerreto.it

Canonica di Cerreto, Castelnuovo di Berardenga, Siena. Canonica a Cerreto è nel cuore del Chianti Classico, a 12 chilometri a est di Siena. Si estende su 60 ettari, di cui 21 a vigneto e 7 a oliveto; il resto è bosco. Si trova a 350 metri di altezza e quindi in posizione ideale dal punto di vista sia agronomico che panoramico. Da secoli produce vino e olio di oliva. Oggi offre anche l’agriturismo dove una volta abitavano i monaci della Canonica. I vigneti di Canonica a Cerreto si estendono per 21 ettari nel Comune di Castelnuovo Berardenga, nella parte più meridionale del territorio del Chianti Classico. L’altezza media è di 350 metri sul livello del mare e l’esposizione è a sud, su un altopiano da cui si vedono le famose Crete senesi. Queste ultime apportano aria calda e secca, che diventa fresca dopo il tramonto del sole creando una forte escursione termica fra giorno e notte, che si aggiunge a quella molto sensibile fra estate e inverno. I terreni hanno struttura calcareo-argillosa. Dal 1998 i vigneti sono stati gradualmente reimpiantati per migliorare la qualità della produzione. L’80% è Sangiovese, il 10% Cabernet Sauvignon e il 10% Merlot. La densità delle piante varia da 5.000 a 6.600 ad ettaro. Il sistema di potatura è il cordone speronato e, in parte, il Guyot. La prima cantina fu costruita mille anni fa dai Canonici del Duomo di Siena. Nel corso dei secoli è rimasta intatta a testimonianza dell’importanza che il vino ha sempre avuto a Canonica a Cerreto. Gli stessi Vescovi che sono stati proprietari e hanno abitato Canonica a Cerreto per trecento anni hanno cambiato solo ciò che era indispensabile. Nel 2003 abbiamo deciso di costruire anche una cantina nuova, ormai necessaria per il raggiungimento del massimo dell’efficienza sia nella vinificazione che nell’invecchiamento. Se è assolutamente vero che la qualità del vino nasce nel vigneto, è anche vero che oggi non si può fare a meno di una cantina moderna che offra le migliori condizioni igieniche e assecondi le varie lavorazioni di cui ha bisogno un vino per raggiungere l’espressione massima del territorio e dei vitigni che lo compongono. Gli appartamenti sono tre, tutti ricavati nella vecchia Canonica abitata dai monaci. Essi testimoniano la storia, ma sono dotati di tutte le comodità moderne. In ognuno di loro c’è fra l’altro una grande cucina abitabile, con tutta l’attrezzatura per la preparazione dei pasti. Foto della canonica, la storia, foto dell’agriturismo, le camere, prodotti tipici, Olio e Vino

Hotel La Pergola albergo 3 stelle Casamicciola Terme Isola d’Ischia Azienda Agricola Parco Botanico in stile mediterraneo con 5 piscine termali Terme Convenzionate Asl Tenuta di Cantine di Crateca

https://lapergola-ischia.it/

Hotel La Pergola, albergo 3 stelle, Casamicciola Terme, Isola d’Ischia.  La sinergia tra l’Hotel terme la pergola e villa Flavio e l’ azienda agricola di famiglia rendono l’offerta termale ed alberghiera unica nel suo genere. Un parco botanico in stile mediterraneo con 5 piscine termali per rilassarsi e godere dei benefici delle acque termali dell’isola d’Ischia Un centro benessere con trattamenti Wellness che si basano sui due prodotti unici dell’isola d’Ischia : Il fango e l’acqua termale, Terme Convenzionate Asl, Un’azienda agricola con frutta e verdura a Km 0, Ottimi vini di produzione propria. Un giorno alla settimana è possibile raggiungere il vigneto e la Tenuta di “Cantine di Crateca” e partecipare ad un pranzo degustazione incluso nelle nostre proposte di soggiorno settimanali. Cinque piscine sono a disposizione degli ospiti. La più grande, circondata da lettini per prendere il sole, una coperta con acqua termale a 36° ed una con acqua minerale completa di idromassaggio, in posizione appartata nel verde. Intorno, ampi spazi arredati consentono di rilassarsi ed esporsi al sole con comodità. Foto dell’albergo, prezzi e offerte, le camere, promozioni

Agriturismo Fattoria Casabianca Bucine Arezzo al confine tra la provincia di Arezzo e quella di Siena a 30 minuti di auto da Firenze

http://www.fattoria-casabianca.it

Agriturismo Fattoria Casabianca, Bucine, Arezzo. La filosofia di lavoro dell’azienda agricola Casabianca si fonda su alcuni concetti chiari. Le otto etichette di vino, il vinsanto, la grappa e l’olio biologico vengono prodotti puntando ad ottenere il massimo in termini di qualità e genuinità. L’ingresso in azienda di Aldo Liquori ha segnato un’evoluzione, inaugurando un periodo in cui le tecnologie necessarie ad ottenere prodotti di alta qualità, si sono coniugate con tradizioni e tecniche tipicamente contadine.Le uve vengono ancora raccolte manualmente e provengono solo dai vigneti di proprietà dell’azienda. Si tratta principalmente di Sangiovese, con alcune altre varietà autoctone (Ciliegiolo, Canaiolo, Malvasia) e Merlot per le uve a bacca rossa, mentre Trebbiano, Malvasia, Chardonnay e Albano per le uve a bacca bianca, tutte rigorosamente provenienti dai vigneti aziendali. Fattoria Casabianca è un agriturismo immerso nel cuore della Toscana. Il complesso conta 3 case coloniche e 2 piscine, oltre a un grande spazio verde che circonda tutta l’area. La posizione dell’agriturismo è strategica: vicino al centro abitato di Bucine, al confine tra la provincia di Arezzo e quella di Siena, si propone come punto d’appoggio ideale per raggiungere tutte le mete più interessanti della Toscana. L’agriturismo permette infatti di arrivare in 30 minuti di auto in città d’arte come Siena, Firenze e Arezzo, queste ultime raggiungibili facilmente anche in treno. Foto dell’agriturismo, gli appartamenti, servizi, la piscina, prezzi e prenotazione on line

La Marca Treviso Vino Spumanti Pinot Bianco Grigio Prosecco situata nel cuore della Provincia di Treviso nell’area della denominazione Doc e Conegliano Valdobbiadene DOCG

https://www.lamarca.it/

La Marca, vini e spumanti, Oderzo, Treviso. La Marca nasce nel 1968 dall’intuizione di un significativo gruppo di viticoltori che, avvertendo la necessità di far conoscere al mondo la qualità dei vini della zona, si riunirono, ognuno con le proprie energie ed esperienze, per tutelare e rappresentare con più forza le proprie produzioni. Oggi La Marca è una realtà enologica che rappresenta la produzione di 9 cantine cooperative della provincia di Treviso con oltre 5.000 viticoltori ed una estensione vitata di circa 10.000 ettari, la maggior parte dei quali coltivati a Glera, nome dell’antico vitigno da cui si ottiene il Prosecco. L’azienda prende il nome dal proprio luogo di origine, la Marca Trevigiana, situata nel cuore della Provincia di Treviso, tra le pianure e le colline, nell’area della denominazione Doc e Conegliano – Valdobbiadene DOCG, dove crescono le sue uve. Conoscenze tramandate negli anni, esperienza e professionalità enoica, competenza nel settore e strategie commerciali dinamiche sono fondamenti importanti che fanno dell’azienda una delle più rappresentative e di riferimento nel mondo “Prosecco”. Bianchi come Prosecco, Chardonnay e Pinot Bianco, Pinot Grigio,Pinot Bianco, il Manzoni Bianco, spumante Prosecco CUVEE, spumante Pinot Rosè Brut, spumante Prosecco millesimato, spumante Superiore di Cartizze, Prosecco DOCG, Prosecco DOC Treviso e Pinot Chardonnay, Conegliano Valdobbiadene Prosecco superiore DOCG Extra Dry